21 Aprile 2014

Cerca


Social & Followers

Facebook Page

Agenda

< Aprile 2014 >
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        

MENU


Sabato, 23 Febbraio 2013 12:26

ALESSANDRO PREZIOSI AL TEATRO BIONDO DI PALERMO COL CYRANO DE BERGERAC

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Alessandro Preziosi Alessandro Preziosi

Alessandro Preziosi al Teatro Biondo di Palermo col Cyrano de Bergerac, un classico della commedia romantica.

Un evergreen della commedia teatrale, testimonianza del suo essere fuori dal tempo, è l’intramontabile Cyrano de Bergerac. Per la regia di Alessandro Preziosi e la produzione del Teatro Stabile d'Abruzzo / Khora Teatro, la rappresentazione in cinque atti scritta dal poeta francese Edmond Rostand, prende vita in una delle più affascinanti cornici teatrali palermitane, il Teatro Biondo, dal 26 febbraio al 3 marzo.

Lo stesso Preziosi è anche protagonista di un cast che vede tra gli altri: Massimo Zordan, Valentina Cenni, Emiliano Marsala, Mauro Canuto e Benjamin Stender. Sin dalla sua prima rappresentazione nel 1897, la commedia è stata sempre accompagnata da un trionfo che ha messo d'accordo critica e pubblico.

Del successo dell'opera di Rostand, Alessandro Preziosi dà una personale chiave di lettura, affermando come l'autore “attraverso queste battute, suggelli la forza eroica e l’affascinante dignità di un personaggio che affronta la morte a testa alta, da guascone, sollevato nello spirito dall’aver finalmente trovato il coraggio di dichiarare il suo amore alla donna amata”.

Ardimentoso e impavido con la spada, Cyrano è altrettanto maestro dei giochi di parole, tanto da averla vinta sugli avversari in ambedue i fronti: quello fisico e linguistico.

Carattere difficile, mai incline al compromesso, Cyrano de Bergerac è anche un uomo inerme dinanzi a un amore impossibile: quello per la cugina, Rossana.

La forza dei sentimenti però non ha limiti e barriere. Attraverso Cristiano, un giovane cadetto invaghito della bella Rossana, Cyrano si troverà suo malgrado, spettatore partecipe del loro amore. La sua unica consolazione sta nei versi poetici che suggerisce a Cristiano per conquistare il cuore della ragazza. Amara consolazione quella di Cyrano, il quale soltanto dopo molti anni, al termine della sua vita, avrà modo di confidare all'amata cugina, il suo amore segreto.

Nei cinque atti della rappresentazione teatrale si rende chiaro come una personalità carismatica e anticonvenzionale, possa in realtà sentirsi inappropriata dinanzi all'amore. Il successo di critica e pubblico che ha accompagnato la commedia teatrale, sin dal suo esordio, non spaventa il regista e attore napoletano, che del suo Cyrano de Bergerac sottolinea la carica poetica ed espressiva. La vera forza dell'opera di Rostand va aldilà della rappresentazione di un eroe veloce con la spada e abile con le parole.

Gli ingredienti per una ricetta collaudata ma sempre attuale sono tutti presenti. Attraverso i versi immortali del drammaturgo e poeta francese, il pubblico è trasportato in una dimensione fuori dal tempo, nella dimensione dei sentimenti, dell'amore che oltrepassa le barriere. “Ma poi che cosa è un bacio? […] un apostrofo roseo messo tra le parole t'amo; un segreto detto sulla bocca, un istante d'infinito che ha il fruscio di un'ape tra le piante […]”. In questa nota analisi del bacio si condensa tutta la forza dirompente delle emozioni; questo è Cyrano de Bergerac, un classico sempre attuale.

Tra gli spettacoli teatrali Palermo, sicuramente, Cyrano de Bergerac è un evento da non perdere.

Sono previsti orari differenti per lo spettacolo al Teatro Palermo: le 21 per la prima del 26 febbraio e le repliche dell’1 e 2 marzo; le 17 per la giornata del 27 febbraio dedicata alle scuole, per il 28 febbraio e 3 marzo.

Anche il costo del biglietto varia in base ai giorni e convenzioni stabilite: da un massimo di 24 euro per la poltrona/palco a un minimo di 16 euro per la galleria. Per quanto riguarda le riduzioni previste dalle convenzioni, il costo varia da un massimo di 20 euro per la poltrona sino a un minimo di 8 euro per gli under 30. 


Video

Letto 1547 volte

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna